vetrate artistiche in vetrofusione

LA TECNICA DI VETROFUSIONE

UTILIZZATA PER REALIZZARE
VETRATE ARTISTICHE E VETRI DI DESIGN



vetrate di design su misura, in vetrofusione, per porte e altre applicazioni

" V E T R O & G L A S S "
milano - italia


TECNICA E ARTE DEL VETRO PIANO - TECHNIQUE AND ART OF FLAT GLASS
tutto il vetro per arredamento e decorazione di interni
prodotti - materiali - lavorazioni - servizi - informazioni


Arredamento e Decorazione di Interni a Minorca - Spagna
Arredamento e Decorazione di Interni a Minorca - Spagna
Rob Demätt
Menorca - España
Ciutadella - Menorca - España
Arredamento e Decorazione di Interni a Minorca - Spagna
Rob Demätt


ABBIAMO UN'ESPERIENZA DECENNALE
nella realizzazione su misura o su vostro disegno di vetri di design e di vetrate artistiche e decorative per:
porte di qualsiasi tipo, finestre interne ed esterne, pareti e pannelli divisori, arredamento e decorazione di interni
vetrate artistiche in vetrofusione della serie "Mondrian Glass" per porte e divisori
I
N
D
I
C
E
vetrofusioni decorative  per porte e divisori
NON FACCIAMO SPEDIZIONI PER CORRIERE
vi preghiamo di considerare le limitazioni per una nostra consegna: max circa 40 km da Milano Sud o Gallarate - VA
e, nel caso, di segnalarci sempre se intendete provvedere voi al ritiro

I NOSTRI CLIENTI: AZIENDE - PRIVATI

LA VETROFUSIONE
SERVE A CREARE DUE TIPI DI VETRI DECORATIVI
I PIU' NOTI E DIFFUSI SONO LE COSIDDETTE
VETRATE ARTISTICHE

VETRATE E FORMELLE ARTISTICHE IN VETROFUSIONE

vetrata artistica in vetrofusione - divisorio a tre pannelli - tema decorativo: VF 24 - "Astratto 2"
esempio di vetrata multipla (mod. VF 24) in vetrofusione "Classica"
questi vetri artistici si ottengono fondendo su
una lastra di vetro di base, di solito incolore, una
decorazione più o meno complessa costituita da
una serie di frammenti, pezzi e sagome in vetro
colorato e/o incolore

dopo il processo di fusione i frammenti, i pezzi
e le sagome in vetro che formano la decorazione
diventano una cosa sola con la lastra di vetro
che è utilizzata come base per la composizione

il decoro delle vetrate e delle formelle può essere
"compensato", ovvero a intarsio, e ricoprire tutto il
vetro di base (figura A); oppure "discreto", cioè a
zone, e risultare in rilievo per circa 3 mm rispetto
alla lastra di vetro di base (figura B)
figura Aformella in vetrofusione con decoro "compensato"
< decorazione compensata o a intarsio

decorazione discreta o a zone >
formella in vetro con decoro "discreto" figura B

LE TECNICHE DI DECORAZIONE

i nostri vetri artistici su misura sono basati su due diverse tipologie di esecuzione
vedere le loro schede tecniche cliccando sulle immagini a sinistra e a destra qui sotto
VETROFUSIONE "CLASSICA"
scheda tecnica del vetro "Artglass - C"

la decorazione č costituita
da vetri colorati sagomati a mano
VETROFUSIONE "STARGLASS"
scheda tecnica del vetro "Starglass"

la decorazione č costituita
da piccoli frammenti di vetro colorato
"Classica" vetrate artistiche per porte
esempi di vetrate in vetrofusione

< ecco due esempi di vetrate per porte e divisori >

dimensioni massime dei singoli pannelli vetrati:
circa 100 x 210 cm

la vetrofusione "Starglass" consente di realizzare disegni
molto complessi e permette di ottenere sfumature di colori
vetrate artistiche per porte e divisori "Starglass"

LE TEXTURES DELLE VETRATE

varie textures o trame (mossa, bugnata, spatolata) per il vetro di base,
lavorate a mano, possono ulteriormente impreziosire sia le vetrate che le
formelle artistiche; si vedano, a titolo di esempio, le immagini qui sotto
texture mossa vetro con fondo "Mosso"
texture vetro con fondo "Bugnato" bugnata
vetro con fondo "Spatolato" texture spatolata

LE FINITURE AGGIUNTIVE

vetrate e formelle possono anche essere satinate
o stratificate dopo la fusione ma non possono mai
essere sottoposte al procedimento di tempera, a
meno che non si tratti di lastre singole, di spessore
uniforme, senza alcuna sovrapposizione di pezzi o
di altre lastre di vetro
la satinatura ad acido di una vetrata artistica serve a
rendere "traslucido" il vetro: la luce passa sempre ma il
vetro non è più trasparente alle immagini (caratteristica
utile, ad esempio, per porte di bagni e camere da letto);
lo stesso effetto può anche essere raggiunto con un
procedimento meccanico di sabbiatura
la stratificazione a resina con un altro vetro
consente di ottenere un vetro con caratteristiche di sicurezza anti infortunio

GLI IMPIEGHI DELLE VETRATE IN VETROFUSIONE

questo primo tipo di vetro artistico...
...può essere impiegato per realizzare
controsoffitti a formelle, anche retro-
illuminate, e pannelli decorativi per pareti
cioè dei veri e propri "quadri" in vetro

pannelli in fusione retro-illuminati
controsoffitto retro-illuminato
...è generalmente usato per porte,
vetrate interparete (finestre fisse tra due
stanze adiacenti), finestre esterne,
pareti divisorie e divisori fissi o mobili
pannelli decorativi per porte
vetrata per porta
...è poco utilizzato, ingiustamente
perchè si possono ottenere dei
"pezzi" veramente pregevoli, per
piani di tavoli e per piani in genere

tavolino con piano in vetro "Antique Glass" di colore neutro
tavolo con piano in vetrofusione

LE CARATTERISTICHE DELLE VETRATE IN VETROFUSIONE DI QUALITA'

la faccia decorata deve essere perfettamente liscia al
tatto (ma non piana poichč la decorazione è in rilievo
rispetto alla lastra di base), lucida e brillante, priva di
inclusioni; non devono esserci striature o zone opache
causate dal fenomeno della "devetrificazione"

i bordi della lastra di base e quelli degli elementi che
formano la decorazione devono essere "morbidi"
(arrotondati)

la faccia non decorata deve essere abbastanza piana,
lucida o semi-lucida, e priva di inclusioni granulari
particolare di una vetrofusione - bolle d'aria all'interno della vetrata
la presenza di bolle d'aria all'interno della vetrata è
una caratteristica delle vetrofusioni a due o più strati
di vetro sovrapposti e non costituisce un difetto

le due facce della vetrata in vetrofusione sono un po'
diverse e i colori della decorazione, visti dalla parte
non decorata, risultano pių intensi; la decorazione,
tuttavia, è perfettamente visibile da entrambi i lati

ALCUNI ESEMPI DI POSSIBILI APPLICAZIONI
PER VETRATE E FORMELLE ARTISTICHE IN VETROFUSIONE

vetrate interparete (tra due locali adiacenti) decorate
vetrate interparete
porte interne a battente e scorrevoli
porte e pareti divisorie
formelle artistiche in vetro per pareti e controsoffitti
pareti e controsoffitti
elementi divisori in vetrofusione
divisori fissi o mobili
finestre esterne e interne
finestre
ante e antine di mobili
antine di mobili
box doccia e paraventi
box doccia
pareti divisorie in vetro
pareti
attenzione:
tutte le vetrate in vetrofusione utilizzate per porte e
finestre devono essere necessariamente intelaiate



I MENO NOTI MA NON MENO VALIDI E PIU' VERSATILI
SONO I VETRI "STRUTTURATI" (VETRI DI DESIGN)
si ottengono, nella loro versione base, fondendo
una lastra singola di vetro (Float o Extrachiaro),
di spessore adeguato, su un piano di materiale
refrattario opportunamente trattato e lavorato in
modo da ottenere "trame" (textures) o disegni e
decorazioni, con rilievi sopra o sottopiano più o
meno accentuati

il vetro, in lastra, viene fuso appoggiandolo su uno stampo in materiale refrattario o in metallo
fusione su stampo

creando dei veri e propri stampi è poi possibile
ottenere oggetti tridimensionali e piani attrezzati
adatti per tavoli, scrivanie, mensole e ripiani
esempio di vetrofusione
esempio di decoro
in bassorilievo
i vetri strutturati, dopo la fusione, possono
essere satinati / acidati, sabbiati, argentati
(anche parzialmente) e, molto importante,
quasi sempre temperati

possono venir impiegati per porte, finestre,
pareti divisorie, vetrate interparete, piani di
tavoli e tavolini, box doccia, mensole, ecc.

sono anche molto adatti per l'arredamento
di uffici, personalizzati con il logo aziendale,
show-rooms, locali pubblici, ecc.

le dimensioni massime per questi vetri sono
di circa 100 x 210 cm

cliccate sull'immagine qui sotto per accedere
alla scheda tecnica del vetro "ARTGLASS - A"

scheda tecnica del vetro strutturato "Artglass - A"
qui sopra alcuni esempi di possibili textures
questi vetri sono incolori e trasparenti alla luce



tavoli da pranzo e scrivanie su misura
tavolini da salotto su misura


I NOSTRI CATALOGHI 2016
DI VETRATE E FORMELLE ARTISTICHE SU MISURA
non abbiamo cataloghi stampati della nostra produzione
questo sito rappresenta quindi l'unico "catalogo" disponibile
CATALOGO DELLE VETRATE ARTISTICHE SU MISURA
porta a battente con pannello decorativo in vetrofusione vedere la pagina dedicata ai modelli di vetrate porta a battente con vetro artistico in vetrofusione
vetrata artistica in vetrofusione - modello "Ulivo"
vetrata in vetrofusione per porta a due ante
VEDERE ANCHE >
CATALOGO DELLE RIPRODUZIONI
D'ARTE "GLASS ART"

cliccare sull'immagine qui sotto

opera di Fernand Léger
GLI ARTISTI PROPOSTI
Fernand Léger - Pablo Picasso - Otto Dix
Wassily Kandinsky - Gino Severini
Fortunato Depero - Paul Klee  - H. Matisse
Georges Braque - Paul Cezanne - J. Miro
Giuseppe Capogrossi - Roy Lichtenstein
K. Malevic - P. Mondrian - Giorgio Morandi
NOVITA'
attenzione!
"PRINTED GLASS ART"
la decorazione, anziché in vetro, è realizzata "stampando" un'immagine digitale
ad alta definizione, eventualmente elaborata graficamente (motivo decorativo),
su una lastra incolore di base lavorata con la tecnica della vetrofusione e quindi
non più perfettamente piana e con una "trama" (texture) casuale

questa tecnica consente di riprodurre su vetro qualsiasi motivo decorativo (dipinto
di un artista) con risultati estetici assolutamente validi

vantaggi: pannelli di maggiori dimensioni (fino a 135 x 245 cm), temperabili e/o
stratificabili, con costi decisamente più contenuti

esempio
Henri Matisse
RAH 11 PG
NOVITA'
attenzione!


CATALOGO DELLE FORMELLE DECORATIVE 30 x 30 cm
formelle in vetrofusione vedere il catalogo delle formelle per porte e divisori formelle di vetro
qui sotto esempi di formelle in vetrofusione - dimensioni standard 30 x 30 cm
altre misure, formati, decori e colori sono disponibili su richiesta
formelle
artistiche
in vetrofusione
formato 30 x 30 cm


CATALOGO DELLE MINI-FORMELLE IN VETROFUSIONE
mini-formelle in vetro vedere il catalogo delle mini-formelle decorative mini-formelle di vetro
qui sotto alcuni esempi di mini-formelle in vetrofusione
formelle di vetro
formelle in vetro
formelle su misura
formelle decorative



VETROFUSIONE
E DESIGN DI INTERNI
piano in vetro extrachiaro fuso su stampo
esempio di piano per tavolo
molti designers di interni non prendono quasi mai
in considerazione la possibilità di usare per i loro
progetti vetri ottenuti col processo di vetrofusione

è invece possibile progettare e realizzare veri e
propri vetri di design, pezzi unici di considerevole
eleganza tecnica, che si integrano perfettamente
in qualunque progetto di arredo valorizzandolo
notevolmente; si vedano alcuni esempi* qui sotto

* non sono stati realizzati da noi
parapetto
piano di appoggio
vetri per parapetto
protezione laterale di una scala
parapetto
piano
parete divisoria
pannello decorativo



ALTRI IMPIEGHI
DELLA VETROFUSIONE
LA TECNICA DI VETROFUSIONE
E' ANCHE UTILIZZATA PER PRODURRE:
mini-formelle decorative formella in vetro della Serie "Blob" - 7 x 7 cm
con queste formelle viene anche prodotto il
nuovo vetro satinato / trasparente decorato
"Gallery Glass" porta a battente con vetro "Gallery Glass"
questo tipo di vetro, adatto per porte, divisori,
ecc., rappresenta una valida e più economica
alternativa alle vetrate in vetrofusione


particolare di vetrata Liberty (o legata a piombo)
vetrata artistica
legata a piombo
VETRATE ARTISTICHE LEGATE A PIOMBO
E VETRATE IN VETROFUSIONE

nelle immagini a sinistra e a destra potete vedere lo stesso
soggetto, un pavone, interpretato con le due diverse tecniche

quasi tutti i motivi decorativi delle vetrate legate a piombo
possono essere realizzati con la tecnica della vetrofusione

motivo decorativo legato a piombo, realizzabile anche in vetrofusione
particolare di vetrata artistica in vetrofusione
vetrata artistica
in vetrofusione



BREVE STORIA
DELLA VETROFUSIONE
LA VETROFUSIONE

la tecnica di vetrofusione è molto antica

gli storici fanno risalire al 2000 AC, in Mesopotamia,
i primi manufatti ottenuti con la vetrofusione

la scoperta di questo procedimento avvenne, molto
probabilmente, con l'esposizione casuale di materie
silicee al calore di una fiamma
gli Egiziani e i Romani furono i più prolifici nell'applicare
questa tecnica per la fabbricazione di suppellettili e di
oggetti ornamentali; molti di questi oggetti vengono ora
conservati nei musei di tutto il mondo

fra il 1500 AC e il 500 DC la vetrofusione fu molto diffusa;
in seguito venne abbandonata in favore della tecnica di
soffiatura del vetro, molto più adatta per la produzione di
strumenti per bere e mangiare (bicchieri, ecc.)

a partire dagli anni '70 la vetrofusione è stata riscoperta,
come forma di espressione artistica, da artigiani e artisti
della West Coast Americana; molti laboratori di legatura a
piombo iniziarono a sperimentare questa "nuova" tecnica
contribuendo così alla sua diffusione anche in Europa

diverse aziende producono ora ottimi vetri colorati, in lastra,
testati per la vetrofusione e forni per fusione, sempre più
sofisticati, sono a disposizione di chi voglia cimentarsi con
questa antichissima arte



PER CHI VOLESSE SAPERNE
DI PIU' SULLA VETROFUSIONE
COSA E' LA VETROFUSIONE?
la vetrofusione è un processo termico consistente
nel portare gradualmente una lastra di vetro, posta
su un piano di materiale refrattario all'interno di uno
speciale forno elettrico o a gas, alla temperatura di
fusione (820 gradi Centigradi) e poi, ancora più
lentamente, di ricondurla alla temperatura ambiente >

forno per vetrofusione di dimensioni medio-grandi
grande forno elettrico per vetrofusione
il ciclo completo di riscaldamento e raffreddamento in
forno della lastra di vetro dura dalle 8 alle 12 ore e più,
in funzione delle sue dimensioni, del tipo di vetro, del
suo spessore e dei risultati estetici che si vogliono
raggiungere

naturalmente bisogna conoscere un bel po' di "trucchi
del mestiere" per evitare che, una volta aperto il forno,
ci si trovi davanti a un gran... mucchio di pezzi di vetro
o, nella migliore delle ipotesi, a una delle tante vetrate
artistiche un po' scadenti che si trovano in circolazione

quelli che usiamo noi per la vetrofusione ci sono costati
tempo e fatica, oltre ad una notevole quantità di vetro
rotto e di vetrate di scarto... che preferiamo dimenticare;
scusateci, quindi, se ci fermiamo qui con le spiegazioni
di carattere tecnico sui nostri procedimenti
forno per fusione e curvatura
i forni per fusione hanno in genere dimensioni
interne di circa 200 x 100 cm; quindi i pannelli
in vetrofusione, di solito, non superano tali limiti
si noti il piano in materiale refrattario, bianco, su cui appoggia la vetrata
forno elettrico aperto con vetrata, per porta, già fusa
QUALI VETRI SI POSSONO FONDERE?
in teoria tutti i tipi di vetro, sia in lastra che sotto
forma di oggetti come una bottiglia*, possono
essere fusi in un apposito forno portandoli alla
corretta temperatura con un appropriato ciclo di
riscaldamento e raffreddamento; temperatura e
ciclo variano in funzione del tipo di vetro, del suo
spessore e delle sue dimensioni


* si può fondere una bottiglia facendola diventare
un posacenere: la bottiglia si appiattisce ma i suoi
contorni restano rialzati >
limitandoci a tener conto del solo vetro in lastra,
è importante, dal punto di vista della vetrofusione,
considerare il metodo con cui la lastra stessa
è stata prodotta perchè esso determina la sua
"compatibilità", cioè la possibilità di fondere due
o più pezzi di vetro, sovrapposti, non appartenenti
alla stessa lastra

i vetri compatibili hanno lo stesso "coefficiente di
dilatazione", cioè si allungano allo stesso modo
durante il loro riscaldamento; se ciò non avviene,
durante la fase di raffreddamento il vetro che si è
allungato di meno "tira" sull'altro e... lo rompe
i metodi di produzione del vetro in lastra sono sostanzialmente tre:
lastre di vetro Float
vetro Float
METODO "FLOAT" (vedere)

è il processo industriale di produzione del vetro per
eccellenza: più del 90% del vetro in lastra è prodotto,
a livello mondiale, con questo metodo

il vetro Float, nelle versioni normale ed Extrachiaro,
è incolore ma esistono anche vetri Float in alcuni
colori, pochi e non troppo belli
METODO "TIRATO"

era il processo industriale usato prima dell'avvento
del metodo Float (anni '50); oggi è ancora applicato,
in Cina e altri paesi in via di sviluppo, per produrre
vetri in lastra per finestre, ecc.

il suo impiego più interessante consiste però nella
produzione di vetri decorativi incolori (quasi tutti i vetri
stampati), colorati (il classico vetro "cattedrale" e altri
più pregiati) e di alcuni vetri speciali come i retinati
lastra di vetro tirato
vetro Tirato (stampato)
oggetti in vetro soffiato
vetro Soffiato
METODO "SOFFIATO"

è il metodo artigianale ancora usato da alcune
piccole / medie vetrerie artistiche per produrre
lastre con colori molto belli ed effetti particolari

consiste, per il metodo più tradizionale, nel
soffiare un lungo cilindro di vetro che, ancora
allo stato pastoso, viene tagliato e spianato
in lastra
questi tre metodi, molto diversi tra di loro, danno origine a tre famiglie
di vetri in lastra che si differenziano per il loro coefficiente di dilatazione
a) ciascuna singola lastra o pezzo di vetro,
indipendentemente dal metodo con cui è stato
prodotto, può essere fuso ma per poter fondere
insieme due o più pezzi di vetro, senza che si
rompano durante la fase di raffreddamento, è
necessario che essi siano compatibili (identico
coefficiente di dilatazione) cioè che siano tutti
della stessa famiglia: Float, Tirati o Soffiati >
questa condizione è sufficiente per il vetro Float,
perchè il suo procedimento di fabbricazione è
sempre rigorosamente lo stesso, ma non per tutti
i vetri Tirati o Soffiati

prima di poter fondere tra loro questi tipi di vetro
è indispensabile testarli, cioè fondere insieme dei
piccoli campioni e vedere cosa succede
b) le vetrate artistiche in vetrofusione, di qualità,
non vengono praticamente mai eseguite con il
vetro Float perchè queste vetrate sono sempre
realizzate con una grande profusione di colori,
mentre il Float è prodotto in pochissime versioni
colorate e i colori, oltretutto, non sono belli >
in realtà, con il solo vetro Float incolore, magari
nella versione Extrachiaro, e ricorrendo a stampi,
trame, sbalzi e sovrapposizioni di altri vetri Float,
sempre incolori, si possono ottenere delle vere e
proprie opere d'arte in grado di valorizzare molti
progetti di arredo
c) recentemente, per ovviare alla mancanza di
colori del Float, sono stati messi in commercio
dei sottili vetri Float, 2 mm di spessore, colorati
in superficie, non quindi nella loro massa come
i veri vetri colorati, con pigmenti resistenti alla
temperatura di fusione
vetro colorato in superficie
questi vetri smaltati sono disponibili in una
vasta gamma di colori e sono fusi ponendoli
sopra ad una lastra di vetro Float >
sono vetri abbastanza costosi ma la base in vetro
Float, da 3 o 4 mm di spessore, è più economica
di una base incolore in vetro testato da fusione

vetri colorati smaltati o placcati
I COLORI DEI VETRI
PER LE VETRATE E LE FORMELLE ARTISTICHE IN VETROFUSIONE
per le nostre vetrofusioni
impieghiamo solo i migliori
vetri compatibili disponibili
sul mercato >
una discreta scelta di vetri colorati compatibili
questi sono i colori disponibili (pių il vetro incolore)
- "Bullseye" (U.S.A.)

- "Antico75" / Desag
- (Germania)

- vetri soffiati (Italia)

- vetri dicroici (U.S.A.)
NOTE TECNICHE SULLA VETROFUSIONE
piccolo manuale tecnico sulla vetrofusione
chi volesse approfondire ulteriormente l'argomento "vetrofusione"

< può scaricare un breve manuale * cliccando sul logo a sinistra

* edito dalla "HOBBYLAND" di Legnano (MI)
oggetto in vetrofusione



COME SI REALIZZA UN OGGETTO
CON LA TECNICA DI VETROFUSIONE
per creare l'oggetto qui sotto,
un centrotavola, sono necessari:

- un foglio di carta, una matita e una gomma
per disegnare la decorazione in scala 1:1

- vetri per fusione, incolori e colorati, e uno
stampo in materiale refrattario resistente
al calore (oltre 800 gradi Centigradi)

- un tagliavetro e l'accessorio taglia-dischi

- un martelletto e una pinza per vetro

- molta attenzione nel maneggiare il vetro o,
in alternativa, disinfettante e cerotti

- della colla, polvere distaccante e un... >
forno per hobbystica;  si trovano, anche usati, per poche centinaia di Euro
...piccolo forno elettrico (muffola)
il vetro ha uno spessore di 3 - 4 mm
i vetri colorati compatibili
i colori della decorazione vanno scelti molto attentamente tutte le volte che occorre sovrapporre due vetri di colore diverso
la scelta dei colori
taglio e sagomatura dei vetri con il tagliavetro
il taglio dei vetri colorati
i vari pezzi di vetro che formano la decorazione vengono fissati con della colla liquida
la composizione
del motivo decorativo
stampo in materiale refrattario
il pezzo viene posto
sullo stampo
se tutto va bene, ecco il vostro centrotavola!
il pezzo finito,
dopo la fusione in forno

P A G I N E
altre pagine da consultare
C O R R E L A T E

alcune delle immagini inserite in questa pagina non rappresentano lavori realizzati da noi e sono
state utilizzate solo a scopo illustrativo; ci auguriamo che i loro Autori non se la prendano troppo
e siamo comunque pronti a rimuoverle immediatamente su loro richiesta



" VETRO & GLASS "
milano - italy

Roberto Grosso e Charlie
COME CONTATTARCI


attenzione!
CONSEGNE E SPEDIZIONInostra consegna o spedizione per corriere

in funzione della località di destinazione e del prodotto
(tipo, dimensioni, peso e valore) consegne e/o spedizioni *
sono soggette a limitazioni

* non spediamo per corriere le nostre vetrate

segnalateci sempre se intendete provvedere voi al ritiro
attenzione: consegne e spedizioni soggette a limitazioni!



IL MEGLIO DI "VETRO & GLASS"
arredare con il vetro
costruire con il vetro


contatori e statistiche web aprite il motore di ricerca di Google